Home progetti servizi Brit. Cemetery Montello
Home
progetti
servizi
Brit. Cemetery
Montello
dicono di noi
 

THE EMOTIONAL MUSEUM OF THE GREAT WAR

It will be a non usual museum as it will not be a collection of objects, but a container of events, cultural proposals, made to kindle emotions in a contemporary public, confronted with a great historical event. The emotional museum will be:

- INTERNATIONAL: The First world War has been the first really total historical event of the history of humanity.

It has been fought in Europe, in Asia and in Africa, and in the seas of all the continents.

For that reasons the events that regards war in Italy , as the Battle of Solstice, will be inserted in the wider context of the World War.

The museum will have moreover contacts with others institutions that are taken care of this topic, with a special attention to those of the European union.

- DIGITAL: All the information that the Museum will acquire in the course of its activity will be archived in digital format, for an easyer sharing. Internet will be the privileged instrument of communication with the public

- ANTI - RHETORICAL: The one hundred years that are passed from the Great War, allow us to read the historical events with a new perspective.

To explain the history as it was explained fifty years ago, means with certainty to create an insurmountable barrier towards great part of the possible interlocutors, and in particular towards young people.

Better it will be to explain the history with facts, and to carry the public to share with the protagonists of the war the universal emotions of mankind, fear and courage, love and hate.


 


IL MUSEO EMOTIVO DELLA GRANDE GUERRA

sarà un museo atipico in quanto non si tratterà di una raccolta di oggetti, bensė di un contenitore di eventi, mostre, proposte culturali, in grado di suscitare emozioni in un pubblico contemporaneo che si confronta con un grande avvenimento storico.

il museo emotivo sarà:

- INTERNAZIONALE: La prima guerra mondiale è stata il primo avvenimento storico realmente globale della storia dell'umanità.
Si è combattuto in Europa, in Asia, in Africa e nei mari di tutti i continenti.
Per questo gli avvenimenti che ci riguardano da vicino, come la Battaglia del Solstizio, saranno inseriti nel contesto più ampio della guerra mondiale.
Il museo cercherà inoltre contatti con altre istituzioni che si occupano del tema, con particolare attenzione a quelle dell'unione Europea.


- MULTIMEDIALE: sarà un museo digitale, perchè tutte le informazioni che acquisirà nel corso della sua attività saranno archiviate in questo formato, per una più agevole condivisione.
Internet sarà lo strumento privilegiato di comunicazione con il pubblico.


- ANTIRETORICO: I cento anni che sono passati dalla Grande guerra, permettono di leggere l'evento storico con una prospettiva nuova.
Spiegare la storia come la si spiegava cinquanta anni fa, significa con certezza creare una barriera invalicabile verso gran parte dei possibili utenti, e in particolare verso il pubblico più giovane.
Meglio sarà spiegare la storia con i fatti, e portare il pubblico a condividere con i protagonisti della guerra le emozioni universali dell'uomo: La paura e il coraggio, l'amore e l'odio.


I progetti in corso del Museo Emotivo:

Christmastruce

Archivio Anime

Pipes of Peace

Pipes of Peace

FieldofPoppies


Site Map